30 Ottobre 2020
Notizie

“Rasna”: la “Notte del Liceo Classico” all’IIS “Carducci” di Volterra

21-01-2020 20:09 - Liceo Classico
Anche quest’anno una partecipazione molto ampia ed un grande entusiasmo hanno caratterizzato la “Notte nazionale del Liceo Classico” di Volterra, venerdì 17 gennaio dalle ore 18 fino a mezzanotte: molte persone si sono unite a studenti e insegnanti, nei locali dell’I.I.S “Carducci”, per trascorrere insieme una serata intensa. L’ inno “L’ombra delle nuvole”, composto da F. Rainero, trasmesso in contemporanea in 436 Licei Classici su territorio italiano, ha aperto l’iniziativa, giunta al sesto anno; dopo il saluto della Dirigente, prof. Nadia Tani, un gruppo di studenti dell’Istituto Comprensivo di Volterra con impegno ed entusiasmo ha dato vita al testo di Gabriel Bianchi del liceo classico “Repetti” di Carrara, ispirato a un passo del “De causis plantarum” di Teofrasto, in cui il filosofo di Ereso discute dei cambiamenti climatici determinati dall’intervento dell’uomo sulla natura. E’ emersa subito l’attualità delle opere dell’antichità, aspetto che ha caratterizzato tutti gli eventi della serata.
Rasna è il titolo che gli studenti di Volterra hanno scelto per la loro ‘notte’, dedicandola così agli Etruschi, per legarla strettamente al tema del progetto “Passi nel tempo. Archeologia” che quest’anno li porta all’interno del Museo Guarnacci. Attraverso le testimonianze storico-artistiche del territorio volterrano il dott. Furiesi, direttore della Pinacoteca comunale, ha messo poi in evidenza molti aspetti della vita quotidiana degli Etruschi che si possono legare alla nostra attualità, cui è seguita una tavola rotonda: gli studenti hanno dato vita ad un’accesa discussione sulle origini e sui costumi di questo popolo attraverso le “Memorie istorico-etrusche” di Mario Guarnacci.
Il buffet, imbandito con piatti rigorosamente etruschi, ha creato un piacevole momento di saluti, di conversazione tra i moltissimi partecipanti all’iniziativa. Ancora a episodi di vita quotidiana che potrebbero essere attuali, ci hanno riportato letture sceniche di passi dell’Aulularia di Plauto che hanno visto come protagonisti le ‘matricole’ del Liceo classico, gli studenti della classe prima. Subito dopo i ‘grandi’ del triennio hanno messo in scena “Le nuvole” di Aristofane, con una grande abilità artistica che ha fatto divertire il pubblico. Durante l’intera serata sono rimasti aperti tre laboratori: la lingua etrusca, Art Attack con gli Etruschi, la storia del territorio volterrano. Danze, canti e musica sono proseguiti fino alle 24: la lettura di Agamennone 1,38, di Eschilo, in contemporanea con gli altri Licei, ha concluso la “Notte”. Un evento ha arricchito ulteriormente la serata: la presentazione del busto di Giosuè Carducci, storica riproduzione del poeta che dà il nome all’Istituto, abilmente restaurato dai proff. Gianfranco e Giovanni Gianfaldoni, storico docente del Liceo “Carducci” il padre, attuale docente il figlio.
Un ringraziamento particolare alle organizzatrici dell’evento, le docenti Lucia Ghilli, referente dell’indirizzo Classico, e Gianna Pasquinelli, referente del progetto “Archeologia, a tutti i docenti che hanno collaborato, in particolare i proff. Silvia Gentilini e Samuele Cavicchioli per la rappresentazione de “Le nuvole” di Aristofane, Ilaria Ricciardi; grazie ai docenti che hanno guidato i laboratori: i proff. Silvia Stefanini, Emiliano Raspi, Paola Carloni. Grazie ai docenti e ai ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Volterra per la loro entusiastica partecipazione. Grazie a tutti gli studenti del Liceo Classico che anche quest’anno hanno dimostrato di credere profondamente negli studi che stanno facendo, nei valori e nelle competenze che questi studi consentono di acquisire; a Virginia Taddei, studentessa della 2B Liceo Artistico che ha realizzato graficamente l’invito per la “Notte del Classico”. Grazie al personale ATA per la preziosissima collaborazione, a Massimo Passarelli per l’ottimo buffet. Grazie ai proff. Gianfaldoni che hanno donato all’Istituto una nuova opera d’arte. Grazie al Comune di Volterra per il patrocinio e per la collaborazione attraverso il direttore della Pinacoteca, a cui va un caloroso ringraziamento per la sua conferenza. Grazie alle autorità che sono intervenute, in particolare l’assessora all’Istruzione del Comune di Volterra, prof. Viola Luti, il dott. Alessandro Furiesi e la prof. Lilia Silvi per la Fondazione CRV. Grazie a tutti coloro che hanno partecipato, in modi diversi, portando entusiasmo e il loro contributo alla realizzazione dell’evento.
Istituto di Istruzione Superiore “G. Carducci”
Volterra


[]
ACCESSO RISERVATO
[]
[]
[]
[]
[]
L’Istituto Superiore di Sanità
all’interno del Dipartimento Malattie Infettive,
mette a disposizione i seguenti servizi:

· Il Telefono Verde AIDS e Infezioni Sessualmente Trasmesse - 800.861061

· Il Sito Uniti contro l’AIDS - www.uniticontrolaids.it


Office 365 Online
[]

www.ellegrafica.com - info@ellegrafica.com