10 Luglio 2020
Notizie

L´incontro di Don Ciotti con gli studenti al Teatro "Persio Flacco" di Volterra

14-12-2017 20:08 - Notizie
Appassionato ed appassionante è stato l´incontro di don Ciotti con gli studenti all´interno del Teatro "Persio Flacco" di Volterra, il 6 dicembre: due ore intense in cui si è parlato dell´importanza di "restare umani" in un mondo che rischia di allontanare l´uomo dalla sua umanità. La relazione, il "noi" al posto dell´ "io", il prendersi cura dell´altro e del mondo in cui viviamo per combattere l´indifferenza sono state le tematiche centrali, ravvivate da parole-chiave quali "dignità" , "speranza", "passione", " impegno". Un incontro di vita che sicuramente ha lasciato una traccia nel cuore di ogni persona che vi ha partecipato, in particolare nel cuore degli oltre trecento studenti delle scuole del territorio diocesano, pronti a fare proprie parole che scaturiscono dalla vita e ne sono impregnate. Un grazie di cuore a tutti gli studenti per la loro intensa partecipazione; un grazie particolare agli studenti dell´associazione "Vai oltre" che si sono impegnati notevolmente nell´organizzazione dell´evento ed hanno dimostrato come sempre responsabilità e competenza . Grazie a Giada e Lisa che hanno intercalato i vari momenti dell´incontro con musica e canto. Grazie al settimanale diocesano "L´Araldo – Toscana Oggi" che ha lanciato il concorso, offrendo agli studenti un´occasione importante per esprimere se stessi, ed ha organizzato l´evento. Grazie al Comune di Volterra, all´associazione "Libera" e a tutti coloro che sono intervenuti.
Istituto di Istruzione Superiore "G. Carducci" Volterra

"Nella mattina del 6 Dicembre scorso, al Teatro Persio Flacco di Volterra, si è svolto un incontro con Don Luigi Ciotti, fondatore dell´associazione " Libera", famoso per la sua lotta contro le mafie. L´evento, indirizzato in particolare agli studenti degli Istituti Superiori della diocesi di Volterra e aperto a tutti, è stato organizzato in occasione della premiazione per il concorso ´´Restare Umani´´, promosso dal settimanale "L´araldo – Toscana Oggi", che prevedeva la creazione di una forma di arte libera in merito al concetto di umanità.
L´intervento di Don Ciotti, esplicitamente collegato al tema della giornata, ha mirato a sensibilizzare gli adolescenti e i giovani, dando loro il coraggio e la forza di mettersi in gioco per i valori in cui credono e per cambiare le mentalità rassegnate alle ingiustizie.
Suscitando domande, proposte e spunti di dialogo negli spettatori, Don Ciotti ha saputo trasmettere la sua passione e la sua volontà e coinvolgere tutti profondamente nel tema principale della giornata.
L´evento si è concluso con la premiazione che ha visto la menzione e la segnalazione di Bertucci Edoardo dell´ITCG F. Niccolini, Freidhof Margherita del Liceo Artistico di Volterra e Manetti Martina del Liceo Carducci, mentre il podio è stato scelto per i testi di Armand Lala e Lippi Martina entrambi dell´ITGC " F. Niccolini" (rispettivamente primo e terza classificata), e per il lavoro grafico di Guidi Lucrezia del Liceo "Fermi" di Cecina che si è meritata una seconda posizione.

´´Il mio compenso: provo gioia nella consapevolezza dei miei limiti e spendere la mia vita nel costruire dignità e speranza." (don Ciotti)"
Caterina Chelini, III Liceo Classico
Ass. "Vai oltre"


[]

ACCESSO RISERVATO

[]
[]
[]
[]
[]
L’Istituto Superiore di Sanità
all’interno del Dipartimento Malattie Infettive,
mette a disposizione i seguenti servizi:

· Il Telefono Verde AIDS e Infezioni Sessualmente Trasmesse - 800.861061

· Il Sito Uniti contro l’AIDS - www.uniticontrolaids.it


Office 365 Online

[]

www.ellegrafica.com - info@ellegrafica.com
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account